• giovedì 9 Dicembre 2021

PRIMO GRADO | Caso Marlane, tutti assolti per la Fabbrica dei veleni

mmasciata
mmasciata
Dicembre19/ 2014

marlane-1Nessuna giustizia per i morti della Marlane, tutti assolti in primo grado di giudizio. Tredici imputati erano accusati, a vario titolo come si dice in questi casi, di omicidio colposo e disastro ambientale per le morti legate alla fabbrica tessile Marlane di Praia a Mare, chiusa dal 2007 sulla costa tirrenica cosentina e in passato appartenuta alla potente famiglia Marzotto. Per gli imputati i Pubblici ministeri Linda Gambassi e Maria Camodeca avevano chiesto pene che vanno da un minimo di 3 anni ad un massimo di 10. Nomi altisonanti dell’industria italiana e non solo contrapposti a quelli anonimi del rosario di operai della Marlane-Marzotto morti a seguito di neoplasie tumorali molto aggressive. In molti la chiamano “Fabbrica dei veleni”, e contano dal 1973 al 2001 oltre 100 operai morti per tumore mentre altri 60 sono ammalati ancora oggi. Uno dei processi sul lavoro più grandi d’Europa insomma, che oggi a Paola ha celebrato il primo importante verdetto a 16 anni dalle prime indagini. Una vicenda impantanata nelle procure calabresi e sconosciuta per tanto tempo al grande pubblico, un’inchiesta che chiede verità su decine di decessi ma che ha impiegato il doppio o il triplo dei processi analoghi al nord del Paese per arrivare in aula. Mentre in Calabria si alternava una sequenza infinita di colpi di scena infatti, in soli tre anni si arrivava alle condanne per il caso Thyssen di Torino, solo per citare un esempio.

A Paola per gli imputati, dopo due richieste di archiviazione e una mediazione economica con i familiari delle vittime, erano stati chiesti in tutto sessantotto anni di carcere di cui 5 per l’ex presidente del gruppo e 10 per il due volte sindaco del paese, all’epoca dei fatti responsabile del reparto tintoria. Dopo 10 ore di camera di consiglio è stata letta la sentenza davanti a molti parenti delle vittime: tutti assolti perché il fatto non sussiste. Fra novanta giorni il deposito delle motivazioni.

mmasciata
mmasciata

Il collettivo Mmasciata è un movimento di cultura giovanile nato nel 2002 in #Calabria. Si occupa di mediattivismo: LA NOSTRA VITA E' LA NOTIZIA PIU' IMPORTANTE.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>