• martedì 24 Novembre 2020

Vinicio Capossela: finalmente Rendano

admin
Dicembre17/ 2012

mm cope dicembre 2011

Stasera Vinicio Capossela si esibirà al Rendano, è il caso di dire finalmente. Ce lo aveva rivelato in esclusiva un anno fa prima del suo concerto a Catanzaro: “Mi piacerebbe suonare al Rendano, ci siamo proposti ma per il momento non è stato possibile“. Stasera l’atteso concerto, che ha fatto registrare il solito anticipato sold out nonostante i prezzi non propriamente popolari. Il maestro è felice di poter suonare di nuovo in Calabria e, inizialmente orientato a proporre varianti “natalizie” al suo spettacolo rebetico, sta ora studiando in modo fitto qualcosa di propriamente calabrese per il pubblico cosentino, un invito ad aprire gli occhi che resterà segreto fino alla fine, com’è consuetudine del cantautore di origini irpine, abituato a studiare piccoli monologhi-esibizioni diversi per ogni concerto nel chiuso del suo camerino poche ore prima dell’inizio.

Anche se è unita all’Italia, la Calabria mi pare un’isola“, ci aveva detto Capossela alla fine di un lungo viaggio lungo l’A3. Un legame con la “terra di dove finisce la terra” che ha iniziato a stuzzicare la sua curiosità artistica. Prima del concerto di Catanzaro Vinicio Capossela ha approfondito la conoscenza degli strumenti tipici della tradizione calabrese, come la lira e la battente, proponendoli in collaborazione con artisti calabresi in alcuni suoi fortunati spetacoli serviti da esperimento per tutto quello che sarebbe venuto dopo e che stasera andrà di scena nella preziosa cornice del teatro Rendano.

LEGGI, VINICIO CAPOSSELA: “LA CALABRIA E’ UN’ISOLA”

Dietro le quinte dell’incanto di S. Alfredo Sprovieri (qui)

mmasciata dicembre visualizzazione pagina 3

Nella pancia della balena di Paolo Vigna (qui)

mmasciata dicembre visualizzazione pagina 4

 

 

admin

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>