• sabato 12 Giugno 2021

LITTLEITALY | La voce di Ottavio Sirianni vola a New York

Carmen Baffi
Carmen Baffi
Giugno04/ 2016

Da Cosenza dritto alla Grande Mela. ‎È stato Ottavio Sirianni, artista della scuderia “La Voce Produzione”, ad essere scelto da Antonio Vandoni, direttore aritistico di Radio Italia – Solo Musica Italiana per il Festival della Musica Italiana di New York. Il giovane cantante è stato scelto nella serata finale della nona edizione del Concorso Canoro Musica Leggera Italiana, dove ha preso parte proprio alla novità di quest’anno, il “Concorso nel Concorso”, in cui si è esibito con il brano “Nel nome del Padre” di Francesco Renga, dando prova della sua potenza vocale, tecnicamente perfetta, che rispecchia appieno la tipologia di voce melodica italiana.

Ottavio Sirianni premiato da Antonio Vandoni
Ottavio Sirianni premiato da Antonio Vandoni

Sarà lui, dunque ad avere l’opportunità di salire, l’11 Settembre 2016, sul palco del Master Theater Millennium di Brooklyn, dove gareggerà insieme a cinque artisti emergenti italiani e a cinque artisti emergenti italo – americani, con un brano inedito dal titolo “Rinascerò”, scritto e composto da Cecilia Cesario, cantante e vocal coach de “La Voce Produzione”, nota in tutta Europa per la sua esperienza decennale al fianco di una delle colonne portanti della musica italiana, Toto Cutugno; e arrangiato da Mario De Lio.
Ottavio Sirianni è un talento pluripremiato e seguito da sette anni dalla stessa Cesario. Solo poche ore fa ha aperto il concerto di Giuliano Palma e ha inoltre avuto esperienze molto importanti in questi anni, come quelle di calcare il palco e collaborare con artisti quali Nicky Nicolai, Stefano Di Battista, Giò Di Tonno, Marco Ferrandini, Greta Manuzi, Federica Camba, Omar Pedrini dei Timoria, Barbara Eramo, Gabriel degli Studio Tre, Elhaida Dani, Nicolas Bonazzi, Matteo Amantia degli Sugarfree, Micaela Foti, Roberta Casalino, Antonino, Ilaria Porceddu, Mario Rosini, Antonella Arancio, Gatto Panceri, Max De Angelis, Stefano Centomo, Iskra Menarini, Lisa, Lighea, Francesco Boccia, Linda Valori, Leda Battisti, Mario Nunziante, Luca Napolitano, Davide De Marinis, Mariangela e tantissimi altri.

Un’altra bella soddisfazione per questo giovane artista (qui il suo canale Youtube), frutto di un duro lavoro di squadra, ma soprattutto segno della fiducia e della dedizione verso un’arte che amata a dovere, alla fine premia. Soprattutto se c’è il talento. E quasi non ci credeva Ottavio, quando proprio il suo nome è uscito dalla bocca di Vandoni, al momento di decretare il vincitore. Una suspense interrotta da un’enomozione ancora più forte, quella di calcare un palco prestigioso quale è il Master Theater Millennium, senza smettere di credere in quella che da anni è la sua vera passione. In quel momento tremava letteralmente, ma ci ha tenuto a ringraziare tutti coloro che hanno fatto il tifo per lui, sostenendolo e incoraggiandolo in ogni momento.

Carmen Baffi
Carmen Baffi

Appassionata di lettura e scrittura, sognatrice e contemporaneamente pessimista cronica. Scriveva Leopardi: “Sono convinto che anche nell'ultimo istante della nostra vita abbiamo la possibilità di cambiare il nostro destino.” Poi è morto.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>