• martedì 7 Luglio 2020

LA VOCE | A Cosenza ritorna il concorso delle stelle

adminwp
Marzo27/ 2014

lavoce7 cast

Dai migliori palcoscenici della canzone italiana e milioni e milioni di clic sui social, un mix di giovani emergenti e autori affermati che arricchirà la scena musicale calabrese.Torna il Concorso per interpreti di musica leggera italiana organizzato da La Voce Produzione di Cecilia Cesario e punta su un cast reduce da successi clamorosi sulla cresta dell’onda nazionale e oltre.

Presentato oggi nella sala stampa dell’Hotel Executive di Rende gli otto big che daranno vita il 31 maggio al Garden di Rende alla settima edizione del concorso duettando con i finalisti che saranno selezionati il 12 e 13 aprile. A presentare la serata finale sarà per definizione, la più bella: Francesca Testasecca , vincitrice della 71° edizione del concorso di bellezza italiano per eccellenza, Miss Italia. La Testasecca verrà affiancata dal confermato Pier Roberto Pascuzzo in uno show che verrà impreziosito da una scenografia e un’orchestra di assoluta eccellenza.

francesca testasecca 3

Duetti fra i cantanti in gara e i big ma non solo nello show che cercherà di dimostrarsi all’altezza delle precedenti edizioni da sold-out anche con qualche sorpresa. Bocche cucite sugli altri nomi che impreziosiranno il concorso, intanto la Cesario ha annunciato che il direttore artistico di Radio e Video Italia Antonio Vandoni la affiancherà nelle selezioni di Aprile, quando circa 60 ragazzi e ragazze proveniente da tutto il Paese si contenderanno gli 8 posti e poi la borsa di studio premio finale della manifestazione. La produttrice e cantante cosentina adesso è attesa da un minitour che toccherà grandi capitali come Mosca, dove potrà esibirsi al fianco di Toto Cutugno e del trio di canori Il Volo. “E’ una grande emozione poter rappresentare la cultura del mio Paese all’estero” – ha dichiarato Cecilia – “ma soprattutto è un grande impegno e una grande soddisfazione riuscire a fare qualcosa nella nostra terra. Ogni anno proviamo a migliorarci senza l’aiuto di nessun fondo, solo contando sulla passione e sulla professionalità di tanti giovani. Sono loro i veri big di questo concorso”.

cecilia e toto a bucarest

IL CAST 2014:

Elhaida Dani ventenne di origine albanese, è la trionfatrice della prima edizione di The Voice of Italy sotto la sapiente guida del maestro Riccardo Cocciante, il suo successo internazionale è travolgente, una serie di riconoscimenti fino al premio Miglior Artista Albanese di questi giorni.

Antonino vincitore del programma televisivo “Amici” di Maria di Filippi nel 2004. Ad oggi ha venduto 15.000 copie dei suoi dischi. Impara a cantare da autodidatta tra le mura di casa. Nel 2000 inizia la gavetta artistica partecipando a vari concorsi canori.

Ilaria Porceddu che nel 2004 vince il Festival di Castrocaro inizia la carriera musicale all’età di sei anni, frequentando una scuola di musica ad Assemini (CA), studiando canto e pianoforte. Nel 1999 entra a far parte di un gruppo omaggio al cantautore italiano Fabrizio De André, girando in tour la Sardegna. Nel 2008 partecipa al tour L’uomo delle stelle di Ron, e nello stesso anno partecipa alla prima edizione di X Factor.

Mario Rosini che nel 2004 partecipa al Festival di Sanremo posizionandosi al secondo posto, alle spalle del vincitore Marco Masini; Da sempre appassionato alla musica ed al canto partecipa a diverse manifestazioni canore pugliesi come membro del Duo Rosini, assieme al fratello Gianni vincendo nel 1976 il “canta puglia” Tra gli anni ottanta e novanta ha partecipato ai tour musicali di Anna Oxa, Grazia Di Michele, Mia Martini, Rossana Casale e Tosca,

Matteo Amantia Scuderi ex voce del gruppo pop rock italiano Sugarfree. In Sicilia comincia ad essere conosciuto come membro dei Kataitna, band con cui partecipa a diverse manifestazioni nazionali come Arezzo Wave, Rock Targato Italia, Sonika. Dopo che il gruppo si scioglie, nel 2001, incomincia un percorso solista sotto il nome di Maya,  nel frattempo si diploma tecnico audio e apre uno studio di registrazione e nel 2003 arriva alla popolarità con il brano Cleptomania che vende circa 60mila copie e nell’ottobre del 2004 viene pubblicato dal Warner Music Italy.

Micaela Foti stella nell’edizione del 2009 di “Ti lascio una canzone” e nel 2011 del festival di Sanremo dove conquista il secondo posto nella categoria Giovani risultando il brano più televotato dal pubblico da casa. Il suo primo lavoro per Ultrasuoni, Splendida Stupida, scritta per Micaela da Francesco “Kekko” Silvestre dei Modà, è stato visualizzato più di 3 milioni di volte su Youtube.

Nicolas Bonazzi debutta come chitarrista nei Sonus, per poi passare a fare il solista. Si iscrive alle selezioni di Sanremo “Nuova Generazione”, venendo alla fine ammesso tra i 10 partecipanti al Festival con la canzone “Dirsi che è normale”, un successo discografico clamoroso.

Roberto Casalino è un eccellente autore, probabilmente il migliore della sua generazione. Voce della band Equilibriolabile, durante tutto il 2002 accompagna Tiziano Ferro nel suo Rosso Relativo Tour nelle vesti di corista. Il suo esordio nelle radio nazionali è nel 2004 con il singolo “Così non vale” prodotto da Lead/Venus, si classifica al primo posto nella classifica internet al Gran Premio della Musica Italiana d’Estate 2004. Sono tanti i successi firmati da Casalino: Marco Mengoni ha vinto Sanremo con la sua “L’essenziale” e quest’anno Giusy Ferreri ha partecipato al Festival di con due brani scritti da lui.

adminwp

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>