• giovedì 23 Gennaio 2020

NANNINA | Adele Cambria e il comizio d’amore per Pasolini

mmasciata
mmasciata
Novembre05/ 2015

adele cambria

Si è spenta a Roma all’età di 84 anni Adele Cambria, una delle più importanti figure del giornalismo e del femminismo italiano. Nata a Reggio Calabria è stata secondo molti la migliore firma calabrese del ‘900, insieme a Corrado Alvaro. Ha lavorato per le maggiori testate nazionali, nell’ordine “Paese-Sera”“La Stampa”“il Messaggero”“l’Espresso”di Arrigo Bendetti“L’Europeo” di Tommaso Gigli, poi di nuovo a “Il Giorno” (1985-19979), dal 2000 al 2002 a “Il Domani della Calabria”. Dal 2003 al 2009 ha collaborato a“L’Unità”. A partire dal 1963 ha lavorato anche, con contratti a a termine, alla Rai(Televisione e Radio). Nel 1971 l’incontro con Adriano Sofri con cui firmò il quotidiano “Lotta continua”, per cui sarà processata dopo l’omicidio di Calabresi per apologia di reato. Dal 2000 al 2003 ha realizzato perRaiSat Album 39 trasmissioni televisive sull’immagine della donna, andate in onda con il titolo “E la Tv non creò la donna”, con 80 ospiti, da Giovanni Berlinguer a Giosetta Fioroni; ha anche ha diretto la rivista “Effe”, il primo mensile femminista venduto nelle edicole, ed è stata tra le fondatrici del Teatro della Maddalena.

I media nazionali oggi la ricordano anche per la sua forte amicizia con il grande poeta Pier Paolo Pasolini, scomparso 40 anni fa. Adele Cambria per Pasolini regista interpretò Nannina nel film “Accattone”. “Pierpaolo disse – ha raccontato la Cambria a Askanews qualche anno fa – : ‘Voglio che tu entri nel personaggio di ‘Nannina la napoletana’. Io ho letto il copione, gli ho telefonato insultandolo perchè dico ‘io sono andata via da Reggio Calabria, 15 anni fa, già allora all’epoca- ha ricordato – Per poter reggere l’impatto con un mondo non femminista, non ero certamente una donna napoletana, analfabeta, che dà il bicchierino di vermut e ha fatto un sacco di figli, perché il marito è un ladro che quando esce dal carcere gli pianta un altro figlio nella pancia e lei non ha alternative, offre il vermut“.

Ma non è stata l’unica volta che Adele Cambria si è concessa alla cinepresa pasoliniana. C’è anche la sua partecipazione come attrice nel film Teorema ma soprattutto celebre è l’intervista a tre con Camilla Cederna e Oriana Fallaci nei “Comizi d’amore”.

La cerimonia funebre si terrà sabato sette novembre alle ore 15 nella Chiesa rettoria di San Salvatore in Onda (Via dei Pettinari 51 – ROMA) mentre la salma è esposta nella Camera Mortuaria dell’Ospedale Fatebenefratelli di Roma – Isola Tiberina, Via Ponte Quattro Capi 39.

mmasciata
mmasciata

Il collettivo Mmasciata è un movimento di cultura giovanile nato nel 2002 in #Calabria. Si occupa di mediattivismo: LA NOSTRA VITA E' LA NOTIZIA PIU' IMPORTANTE.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>