• sabato 29 Febbraio 2020

CONZATIVICCI | Amantea, ultima col botto per la commedia da 20mila spettatori

mmasciata
mmasciata
Agosto03/ 2014

Con l’ultima replica allo stadio “Medaglia” di Amantea va (temporaneamente?) in archivio l’incredibile esperienza di “Conzativicci“, la commedia scritta da Sergio Crocco e portata in scena dalla “Terra di Piero” per raccogliere i fondi necessari alla costruzione a Cosenza di un parco giochi accessibile ai disabili. Una struttura unica, che sorgerà a via Roma nel centro della città dei Bruzi.

«Sarà un vanto per l’intero Mezzogiorno», ha affermato dal palco un visibilmente emozionato Crocco; dice il vero, visto che per trovare un parco giochi simile bisogna arrivare fino a Bologna. Il regista ex capo ultrà della tifoseria cosentina davanti ad una tribuna stracolma di persone (forse troppo) ha annunciato i numeri debordanti di questo fenomeno sociale. Più di ventimila spettatori in 18 repliche itineranti, un traguardo pazzesco per una compagnia fatta da attori non professionisti e in molti casi occasionali.

La tribuna dello stadio "Stefano Medaglia" di Amantea stracolma per la commedia "Conzativicci".
La tribuna dello stadio “Stefano Medaglia” di Amantea stracolma per la commedia “Conzativicci”.

La pièce, andata in scena in tre ore che hanno divertito e coinvolto il pubblico, è dedicata alla memoria di Piero Romeo, noto attivista cosentino andato via troppo presto. Un video finale che ha ricordato le gesta di Romeo ha suscitato un lungo applauso dal pubblico di Amantea e ha avuto l’effetto di rimarcare il senso dell’operazione culturale: ricordare ai cosentini le peculiarità sociali che li hanno fatti distinguere nel passato. Il successo senza precedenti di Conzativicci è infatti dovuto anche al saper rendere fattuali nel progetto valori come la solidarietà e l’accoglienza, spesso altrove sbandierati solo come slogan. Il mix di denunce sociali della commedia (rese ancora più forti perché spesso gridate sul palco proprio da chi ne subisce le ingiuste conseguenze) accompagna lo spettatore in un viaggio lungo le bellezze e le storture del territorio calabrese e della città dei Bruzi in particolare, e riesce a fare del tutto l’uno.

Non trascurabile anche il lato satirico, spesso dirimpettaio di una goliardia sportiva costante nella commedia. La politica locale ne esce a pezzi senza distinzioni e l’applauso del pubblico riporta la mente alle catarsi popolari del teatro di tradizione, sottolineando che solo con una risata a volte ci si riesce a liberare chi chi non si riesce a fare a meno di votare.

 

CONZATIVICCI – La commedia addi chiovanu sordi spicci from Ilenia Caputo on Vimeo.

mmasciata
mmasciata

Il collettivo Mmasciata è un movimento di cultura giovanile nato nel 2002 in #Calabria. Si occupa di mediattivismo: LA NOSTRA VITA E' LA NOTIZIA PIU' IMPORTANTE.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>