• martedì 30 Novembre 2021

ULTIMORA | Panico a Cosenza, in fiamme i Rivocati

adminwp
Gennaio02/ 2014

incendio rivocati

(Foto dal Web, autore Piero Cortese)

Un vasto incendio sta interessando un abitato nel quartiere storico di Via Rivocati di Cosenza. Il fumo ha avvolto gli abitati fino al palazzo del Comune. Purtroppo c’è un morto, Vincenzo Tavella, classe 1937. Faceva il sarto e, per cause ancora difficili da accertare, sarebbe proprio il suo laboratorio il posto da cui si sono propagate le fiamme. Per gli investigatori occhi puntati sul vecchio braciere che usava per riscaldare la mansarda. Le palazzine di questo quartiere storico sono antiche e tutte attaccate; in caso di forte vento le conseguenze potrebbero essere state ben peggiori. Da Piazza dei Bruzi è stato possibile vedere le fiamme alte fino agli ultimi piani degli abitati, che hanno generato panico e paura in strada. I mezzi dei vigili del fuoco, tre autobotti a cisterna, stanno cercando di domare le fiamme e sul posto ci sono anche due autoambulanze. Per ora non si segnalano altri feriti.

incendio rivocati 3

I tentativi di soccorso (foto dal Web, autore pagina Fb “Cosenza”)

La prima a parlare è stata la signora Ida De Rose, 76enne che abitava al piano di sotto: “Mi hanno salvata dei ragazzi che nemmeno conosco e ringrazio, io ero lì che non mi potevo muovere e piangevo per il mio cane. Non c’è da meravigliarsi, ho solo lui con me, i miei due figli lavorano fuori. Menomale che è riuscito a salvarsi, mi dispiace per il sarto”. 

Gli operatori di pubblica sicurezza sul posto sono riusciti anche a recuperare le medicine della signora. Fra i comuni cittadini si sono segnalati atti di grande coraggio. Luigi Simerano ha la sua attività proprio lì sotto e, insieme ad altri ragazzi, è l’eroe del giorno: “Stavo aprendo il negozio quando ho sentito i lamenti della signora. Dal balcone ho visto anche il povero sarto. Siamo saliti senza pensarci, siamo riusciti a trascinare di forza la signora, perché non voleva lasciare il cane, poi siamo tornati indietro a prendere anche lui. Purtroppo al piano di sopra non si poteva andare”.

Ancora ignote le cause dell’incendio, seguiranno aggiornamenti dai nostri inviati sul posto, queste le prime immagini:

 incendio rivocati signora ida

La signora Ida de Rose con il suo amato cane

incendio via rivocati ida de rose e soccorritore

La signora Ida con uno dei suoi soccorritori, Luigi Simerano

incendio rivocati 2

La operazioni di messa in sicurezza della palazzina continuano

cosenza incendio rivocati

Il corpo del povero sarto viene portato via

adminwp

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>