• lunedì 1 Giugno 2020

RADICAMENTI | L’incantevole attimo di Monte Cocuzzo

mmasciata
mmasciata
Luglio13/ 2015

Ci arriviamo sempre tardi noi in Calabria a valorizzare le nostre bellezze. Ieri pomeriggio invece era presto. Migliaia di persone: giovani, adulti, bambini e anziani hanno potuto godere di uno scenario davvero unico. Un passo montuoso e una vetta, nemmeno tra le più frequentate della provincia di Cosenza anche se fra le più antiche e affascinanti dell’Intero meridione, sono diventate fino alla sera spazio scenico incantevole.

radicamenti monte cocuzzo
L’arrivo degli avventori sulla vetta di Monte Curcio, dalla pagina ufficiale di Radicamenti

 

Monte Cocuzzo, vetta più alta della Catena Costiera cosentina; dalla forma strana e bizzarra, riconoscibilissima da ogni angolatura, citata più come improperio tra le strade cittadine che come luogo geo-oro-toponomastico. Da cenerentola a meravigliosa regina per un pomeriggio. In realtà la magia di questo posto ci precede nella notte dei tempi e chi non lo ha fatto farebbe bene a scalarne, arrampicandosi, gli ultimi pendii per godere di una vista meravigliosa che dalle Eolie porta fino all’Etna. Regina del Cocuzzo per un pomeriggio e non per una notte dato che ieri un sindaco giovane, Antonio Palermo di Mendicino, ha voluto chiudere il suo festival “Radicamenti” con la musica e il sole che lentamente scendon verso il mare. Un’idea già praticata da anni su molte vette italiane e che si sta imponendo a queste latitudini dopo lo storico “concerto per il demone meridiano” di Vinicio Capossela a Monte Curcio.

radicamenti paola turci
Il concerto di Paola Turci, dalla pagina ufficiale di Radicamenti

Ci pare di poter dire che l’esperimento, servito anche da apertura dell’edizione 2015 di “La Sila Suona Bee” sia riuscito, quantomeno a veder la soddisfazione degli artisti Paola Turci e Federico Cimini e di chi ha raggiunto la vetta del Cocuzzo. La Sila suona Bee ci riproverà il 25 luglio questa volta nella pianura silana di Molarotta con Manu Chao, poi toccherà ad Alessandro Mannarino, il 13 settembre. Una incoraggiante stagione di protagonismo per la Calabria montana. Per Monte Cocuzzo speriamo davvero ci siano altre mille di queste giornate, anche perché la stupenda sensazione del sole che tramonta accompagnato dalla musica sparata da Fabio Nirta nelle casse e di quelle che fanno rima con speranza.

Andrea Bevacqua

mmasciata
mmasciata

Il collettivo Mmasciata è un movimento di cultura giovanile nato nel 2002 in #Calabria. Si occupa di mediattivismo: LA NOSTRA VITA E' LA NOTIZIA PIU' IMPORTANTE.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>