• sabato 4 Dicembre 2021

Di Pietro in fin di vita? “Una bufala”

admin
Luglio12/ 2012

di pietro vacanza 2

A volte ritornano: dal nulla o da un’intensa vacanza in Gallura. E’ quanto capitato al leader Idv Antonio Di Pietro oggetto nelle prime ore di questa mattina, di una megabufala originatasi sul web. Il raggelante “Antonio Di Pietro è stato colpito da un’ischemia” rimbalza su twitter che proditoriamente riprende un lancio dell’Unione Sarda. Nel giro di pochi minuti il laconico comunicato percorre nuovi e tradizionali mezzi di comunicazione, suscitando incredulità e i primi pubblici dispiaceri.

Le smentite non si fanno attendere. A rassicurare sostenitori e detrattori del vulcanico ci pensa la portavoce Idv Fabiola Paterniti: “sta bene”. Assist perfetto per lo stesso “vulcanico” Antonio che, per mezzo del suo fantasma (“Sono il fantasma di Antonio Di Pietro”) un po’ indignato, fa sapere di essere in perfetta forma tirando in ballo quel “benedetto Iddio” che, stavolta, del “mister che c’azzecca” non avrà avuto proprio che farsene. “Sto toccando ferro – riprende scaramantico – alla faccia di tutti quelli che mi vogliono male”. E per il “rinato” leader Idv quella di ieri è stata l’ennesima giornata di lavoro tra gli scranni e le stanze di Montecitorio, prova ne sono le telecamere che lo hanno ripreso e trasmesso nei telegiornali. Ieri era tra noi dunque, oggi pure. L’equivoco sulla gravità delle sue condizioni di salute sarebbe nato nella notte tra sabato e domenica. Si trovava in vacanza in Gallura e causa affaticamento dovuto al forte caldo ed all’afa, è stato visitato per alcune ore e con esiti soddisfacenti nel pronto soccorso dell’ospedale di Olbia. Poi la partenza per Roma dove nei giorni successivi ha preso parte ai lavori parlamentari.

Errore chiarito, bufala rientrata. L’hastag “stobene” è servito a riportarlo in vita e, com’è nel suo modo di essere, ne approfitta per lanciare una stoccata a Silvio Berlusconi suo acerrimo rivale politico che, più vivo che mai, sarebbe pronto ad una ricandidatura: “Il problema non è tanto lui. Io mi auguro che i cittadini non lo votino più e che capiscano una volta per tutte che lui, una volta lì, si fa solo gli affari suoi”. Parola del solito, imperturbabile, vivo e vegeto Antonio di Pietro.

Matteo Dalena

admin

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>