• martedì 30 Novembre 2021

CHARLIE HEBDO | «Prenditi la libertà di ridere, e muori »

mmasciata
mmasciata
Gennaio07/ 2015

Quando si attacca la redazione di un giornale si attacca il cuore della libertà di ogni individuo. I giornali di tutto il mondo fanno la corsa a condividere le immagini della barbara uccisione di undici persone stamane a Parigi, nell’assalto terroristico alla redazione del giornale satirico Charlie Hebdo. Inevitabile, probabilmente i terroristi avevano messo in conto questa formidabile pubblicità, questo fenomenale moliplicatore della paura. Noi facciamo una scelta diversa e, come tanti altri stanno facendo, pubblichiamo il testo dell’editoriale del direttore Stèphane Charbonnier, ucciso nell’attacco terroristico alla sede del settimanale. All’epoca Charb, dopo un altro vile attentato, scrisse queste poche parole per ribadire che la libertà di ridere è un diritto che nessun delitto può mettere in discussione:

 

Stèphane Charbonnier, direttore di Charlie Hebdo
Charb, direttore di Charlie Hebdo

Dipingi un Maometto glorioso, e muori.

Disegna un Maometto divertente, e muori.
Scarabocchia un Maometto ignobile, e muori.
Gira un film di merda su Maometto, e muori.
Resisti al terrorismo religioso, e muori.
Lecca il culo agli integralisti, e muori.
Prendi un oscurantista per un coglione, e muori.
Cerca di discutere con un oscurantista, e muori.
Non c’è niente da negoziare con i fascisti.
La libertà di ridere senza alcun ritegno la legge ce la dà già,
la violenza sistematica degli estremisti ce la rinnova.
Grazie, banda di imbecilli.

(Charb)

 

Il Testo originale su Charlie Hebdo: Rire, bordel de Dieu

mmasciata
mmasciata

Il collettivo Mmasciata è un movimento di cultura giovanile nato nel 2002 in #Calabria. Si occupa di mediattivismo: LA NOSTRA VITA E' LA NOTIZIA PIU' IMPORTANTE.

  • emanuela lunghi Rispondi
    7 anni ago

    tutti i giornali del mondo in contemporanea potrebbero pubblicare delle vignette inquestione.Ucciderebbero tutte le redazioni?

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>