• martedì 25 Gennaio 2022

Cosenza Vecchia: la “munnizza” è viva e vegeta

admin
Gennaio09/ 2013

centrostorico1

Riprendiamo a parlare della questione “Munnizza”, o per meglio dire spazzatura: dopo l’articolo precedente (qui), che metteva in risalto le condizioni di degrado nella città dei Bruzi, “lontano dai salotti illuminati a festa”, un altro luogo della nostra città è stato messo sotto la lente d’ingrandimento. Questa volta non ci troviamo nella periferia sud descritta precedentemente (precisamente nella zona che collega Castrolibero a “via degli stadi”, una delle porte di ingreso al centro storico cosentino) ma nel cuore del meraviglioso centro storico bruzio.

centrostorico

 

Le segnalazioni dei lettori ci portano nei meandri dimenticati della città vecchia. Salendo da un vicoletto sulla destra, poco dopo la rinomata “chiazza i l’ova”, ci si trova nel vicolo “III S. Tommaso” (poco sotto la chiesa di S. Francesco d’Assisi). Lo scenario è raccapricciante; cumuli di spazzatura riversati nel vicolo, fanno da vergognoso contorno ad uno dei centri storici più belli del Meridione.

centrostorico3

Insomma, riparte la differenziata e si fa appello al comportamento dei cittadini, ma per uccidere la munnizza tanto c’è da fare per quanto riguarda la bonifica pubblica.

Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni sui nostri social o all’indirizzo mail ammasciata@libero.it

 

Leggi l’articolo “Cosenza, la munnizza è viva e lotta insieme a noi”

 

admin

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>